La Onlus Tennis for Africa, con la collaborazione del Play Pisana, promuove l’evento benefico

 

KEVIN ANDERSON FOR AFRICA

 

iniziativa finalizzata alla promozione dei Corridoi Umanitari realizzati dalla Comunità di Sant’Egidio a favore dei rifugiati provenienti dalla Siria, Libano e Libia

Presso i campi del PLAY PISANA, il circolo sportivo polifunzionale nel cuore di Roma fondato da Max Giusti con il team di Spazio Novecento, in Via dei Matteini 35, domenica 13 maggio a partire dalle 11.30, i ragazzi delle scuole tennis potranno scambiare qualche palla con il top player sudafricano, attualmente 8° giocatore al mondo. Kevin potrà essere intervistato  dai giovani delle scuole tennis e raccontare i retroscena ed i segreti che lo hanno portato al top della classifica mondiale.

Kevin Andesron è ambasciatore di Tennis for Africa dal 2016. Nel 2017 è stato promotore dei tennis camp realizzati in Italia a favore dei giovani ragazzi della Tanzania. Molto sensibile sul sociale, Kevin ha aderito senza esitare a questa iniziativa per essere portavoce del progetto sui Corridoi Umanitari e del progetto scuola integrato.

 

Corridoi Umanitari e la scuola di lingua e cultura italiana della Comunità di Sant’Egidio

I corridoi umanitari nascono da un progetto-pilota, realizzato dalla Comunità di Sant’Egidio con la Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e la Tavola Valdese, completamente autofinanziato. Ha come principali obiettivi evitare i viaggi con i barconi nel Mediterraneo, che hanno già provocato un numero altissimo di morti, tra cui molti bambini; impedire lo sfruttamento dei trafficanti di uomini che fanno affari con chi fugge dalle guerre; concedere a persone in “condizioni di vulnerabilità” un ingresso legale sul territorio italiano con visto umanitario e la possibilità di presentare successivamente domanda di asilo.

Ai corridoi umanitari è integrata la scuola di lingua e cultura italiana della Comunità di Sant’Egidio, uno strumento di inclusione per coloro che giungono in Italia e vogliono inserirsi nella nostra società. Dal 1982, ogni anno circa 7.000 persone (3.000 solo a Roma) appartenenti a 100 nazionalità differenti, si iscrivono in varie città italiane, per acquisire lo strumento linguistico a vari livelli, chiave di una reale prospettiva di integrazione. La scuola è totalmente gratuita ed offre anche corsi per diventare mediatori culturali.

 

Come aderire all’evento Kevin Anderson for Africa

L’iniziativa è aperta a tutti i ragazzi di età compresa tra i 6 e 12 anni. Provenienti da qualsiasi circolo.  Per partecipare occorre contattare la segreteria del Play Pisana Tel 06 6446 635

 

Raccolta fondi

Durante l’iniziativa sarà possibile fare donazioni per il progetto